Marta Carraro, architetto del Paesaggio, socio AIAPP, è nata a Genova dove si è laureata, con lode, nel 2009 in seguito a diverse esperienze formative e lavorative all’estero tra cui Spagna e Portogallo. Successivamente ha continuato la sua formazione partecipando alle attività culturali e ai laboratori di ACMA, Master in Architettura del Paesaggio a Milano fino al 2011 quando ha fondato lo studio continuando tuttavia a collaborare con diversi studi di architettura come consulente.
Nel 2012 ha ricevuto un riconoscimento annuale per giovani progettisti rientrando nella classifica del premio “Top 10 Paesaggio under 36” indetto da New Italian Blood.

Lo studio si occupa della progettazione e realizzazione di spazi aperti quali parchi, terrazzi, giardini ed installazioni sia in ambito pubblico che privato.
Marta segue tutti i livelli del progetto dal sopralluogo alla direzione in cantiere passando per le diverse fasi che lo compongono: progetto della vegetazione, studio dell’ illuminazione e degli arredi, analisi di fattibilità economica ed eventuali pratiche edilizie.
Lo studio, che opera principalmente il Liguria, Lombardia e Piemonte, si avvale della collaborazione di agronomi, giardinieri ed artigiani con i quali lavora per personalizzare ogni spazio creando ambienti ed arredi su misura, unici.