EUROFLORA 2018

ATTRAVERSO LO SPECCHIO | GENOVA
Realizzato, aprile 2018

Progetto di: Casana (Marta Carraro, Francesco Forni, Alessandro Parodi, Fabrizio Polimone), Valeria Arena e Chiara Fedele
Sponsor: Agenzia Generali Genova via Timavo, Coral Sas, Harpo S.p.A., Il Vivaio di Elisabetta Lucardi, Italconvoy srl, La Margherita laboratorio di falegnameria, Pattono, RO.MA ITALIA ecologia e ambiente, Saimirror, Vivaio Etabeta
Fotografie: Anna Positano

Attraverso un’interpretazione dell’uso dalla Folie nella progettazione dei parchi romantici, il progetto immagina un’architettura che instaura un rapporto dialettico tra natura e artificio. Queste suggestioni non costituiscono un riferimento stilistico bensì ricercano la risposta emozionale dello spettatore: la meraviglia.
Il padiglione si configura come un dispositivo dinamico che genera visioni inaspettate dei parchi: i suoi prospetti sono i luoghi stessi. All’interno, tre frammenti di giardini diventano paesaggi infiniti attraverso la magia dello specchio.
Atto I
Lo zoo di Nervi e il lago dei cigni: una vasca d’acqua moltiplica se stessa fino a diventare un lago.
Atto II
Il giardino formale: la magia dello specchio completa il paesaggio illudendo lo spettatore di trovarsi ai margini di un grande parterre.
Atto III
Un frammento di macchia mediterranea narra l’apparenza di questi luoghi prima che venissero antropizzati.